Storie dall'Hangar

Moderatori: Zeff, Dust, Maverick87Shaka

Regole del forum
Guild Master:Arshes (Dario)
Link Organizzazione: http://robertsspaceindustries.com/orgs/BANSHEE
TeamSpeak 3: ts.clanbanshee.it (per la password mandate un PM a un officer!)

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Balax » 28 lug 2015, 12:42

Shakespeare in love

“Più dolce sarebbe la morte se il mio sguardo avesse come ultimo orizzonte il tuo volto,
e se così fosse... mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire.” disse DioDellaMorte a Ben, guardandole con insistenza la scollatura. Ben arrossì lievemente e con immensa timidezza gli assestò una strizzata di palle epica.
Visita medica mensile per l’equipaggio. Prima era disertata come un oktoberfest analcolico… da quando BenDiDio aveva fatto ingresso nell’organico e nei sogni erotici della squadra, si stava vagliando la proposta di rendere la visita medica “assoluta priorità da tenersi con cadenza giornaliera… anche più volte al giorno…. prima e dopo i pasti….”
DioDellaMorte, da qualche tempo a questa parte, aveva rispolverato una certa cultura del fine 1500. Nella fattispecie se ne andava in giro vestito con enormi colletti di pizzo, calzamaglie aderentissime e improbabili cappelli che riscuotevano la sincera ammirazione di Samantha. Declamava Shakespeare, soprattutto. Faceva un certo che, vedere Tullo che lo fissava stranito, tenendo 4 o 5 dita nel naso contemporaneamente ed annuiva rapito da cotanta cultura. Per Tullo il più elevato esempio di cultura era saper dire tutto l’alfabeto ruttando (cosa che, tra l’altro, faceva con impagabile maestria).
E così, di tanto in tanto, capitava di sentire un “Folle è l'uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto” e tutti ci chiedevamo a quale luna ci si riferisse. DocPolverina sosteneva che una certa qualità di canapa, consumata in un certo tal modo, poteva aprire le porte della mente e far ascoltare le parole della Luna. Daphiel-san, allievo del mitologico maestro Miyagi, sosteneva invece che fossero tutte cazzate e che la Luna non parla perché non ha mai un cazzo da dire sull’argomento. Daphiel-San è pragmatico.
Un’altra delle necessarie incombenze, oltre le visite mediche, erano le sessioni al simulatore, necessarie per poter tener desta l’attenzione, tosto lo spirito e barzotto il cannoncino.
L’animo romantico del DioDellaMorte era solito in passato incazzarsi come una biscia (ci credo che le biscie sono incazzose… vorrei veder voi a trascinarvi tutto il santo giorno sulle vostre palle….) smadonnando e precisando che non si trovava bene con il fucile pompa, che era colpa del lag, che Shakiro era un cheater (qui Shakiro rispondeva con la calma di un Buddah.. “ehhh… t’ho fatto…”) , che Samantha lo distraeva e via dicendo… ora invece rivolgeva al camperone di turno frasi tipo “Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?” per poi spararsi regolarmente su un piede.
Ci stavamo tutti un po’ preoccupando: come potevamo integrare la nuova personalità di DioDellaMorte con le necessità del gruppo? Come sarebbe stata la prossima personificazione del DioDellaMorte? Cosa c’era per cena? Di che colore erano le mutandine di BenDiDio?
Al primo quesito rispose con geniale semplicità Mav. “DioDellaMorte si occuperà delle comunicazioni… sarà divertente sentirlo chiudere le conversazioni con lo spazioporto con ‘Salutarsi è una pena così dolce che ti direi addio fino a domani’. Secondo me ci faremo delle gran risate… oppure ci spareranno un paio di torpedini fotoniche su per il tubo di scappamento”.
Ed ecco come DioDellaMorte divenne il nostro Tenente Uhura.
SC handle: Balax
Immagine
Avatar utente
Balax
Vedetta BSE
Vedetta BSE
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 11 mar 2015, 11:19
Steam ID: BigBalax
Origin ID: baoliano

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda daphiel » 29 lug 2015, 1:02

Hauhauahua grande bal, hai talento :lol:
Immagine
Avatar utente
daphiel
Un Noobiluomo
Un Noobiluomo
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 mag 2014, 15:03
Steam ID: daphiel22
Origin ID: LordDaphiel
Playstation Network ID: daphiel
Battle.net ID: daphiel#1142

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Maverick87Shaka » 29 lug 2015, 1:44

Balax ha scritto:.......Per Tullo il più elevato esempio di cultura era saper dire tutto l’alfabeto ruttando (cosa che, tra l’altro, faceva con impagabile maestria)..........

Semplicemente epico il tuo racconto, così come tutti del resto! Con queste realistiche citazioni poi.........le tue storie sono davvero piacevoli! :lol:
Io non ho la fantasia ne le capacità, ma si potrebbe quasi pensare di prendere spunto e scrivere la "lore" dei Banshee nello spazio con una specie di Timeline legata agli eventi di StarCitizen
Immagine

I miei Canali: Immagine Immagine
Avatar utente
Maverick87Shaka
Un Noobiluomo
Un Noobiluomo
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 20 mag 2014, 17:45
Località: Milano
Steam ID: maverick87shaka
Origin ID: Maverick87Shaka

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Dust » 29 lug 2015, 1:51

Daphiel-San è pragmatico.


:troll: :troll: :troll: :troll:

Scherzi a parte direi di pubblicarla a puntate sul sito,che ne dite? :smoke:
Immagine
Avatar utente
Dust
Star Citizen Mod
Star Citizen Mod
 
Messaggi: 404
Iscritto il: 20 mag 2014, 20:53
Steam ID: Dust
Playstation Network ID: PuReDusT

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Balax » 29 lug 2015, 7:56

Maverick87Shaka ha scritto:
Balax ha scritto:.......Per Tullo il più elevato esempio di cultura era saper dire tutto l’alfabeto ruttando (cosa che, tra l’altro, faceva con impagabile maestria)..........

Semplicemente epico il tuo racconto, così come tutti del resto! Con queste realistiche citazioni poi.........le tue storie sono davvero piacevoli! :lol:
Io non ho la fantasia ne le capacità, ma si potrebbe quasi pensare di prendere spunto e scrivere la "lore" dei Banshee nello spazio con una specie di Timeline legata agli eventi di StarCitizen


Sarebbe interessante... e potrebbe fornirmi spunti per i raccontini.... c'è una timeline "ufficiale" di StarCitizen?

p.s. grazie a tutti :D Io mi ci diverto a scrivere 'ste robe. Se vi divertite pure voi, son contento.
SC handle: Balax
Immagine
Avatar utente
Balax
Vedetta BSE
Vedetta BSE
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 11 mar 2015, 11:19
Steam ID: BigBalax
Origin ID: baoliano

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Balax » 29 lug 2015, 7:58

PuReDusT ha scritto:
Daphiel-San è pragmatico.


:troll: :troll: :troll: :troll:

Scherzi a parte direi di pubblicarla a puntate sul sito,che ne dite? :smoke:



Ma te che trolli... l'hai capito di essere tu DocPolverina, vero? :troll:
SC handle: Balax
Immagine
Avatar utente
Balax
Vedetta BSE
Vedetta BSE
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 11 mar 2015, 11:19
Steam ID: BigBalax
Origin ID: baoliano

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Maverick87Shaka » 29 lug 2015, 12:30

Balax ha scritto:Sarebbe interessante... e potrebbe fornirmi spunti per i raccontini.... c'è una timeline "ufficiale" di StarCitizen?

p.s. grazie a tutti :D Io mi ci diverto a scrivere 'ste robe. Se vi divertite pure voi, son contento.


Ufficiale dovrebbe essere questa. È davvero molto poco intuitiva però, devi scorrere dalle miniature sotto gli articoli i vari anni, il problema grosso è che devi per forza aprire ogni articolo per capire di cosa si tratta,non c'è un "riassunto" insieme alla miniatura.
L'altra timeline che ti avevo postato praticamente è fatta da un appassionato cercando di dargli di più il senso di timeline :D Tempo fa le avevo guardate e alla fine non mi sembravano discostarsi!
Per la pubblicazione sul sito, se sì vuole creare una sorta di "racconto" banshee possiamo proprio creargli una "categoria" dedicata in modo tale che si potranno poi cercare tutte le storie.
Immagine

I miei Canali: Immagine Immagine
Avatar utente
Maverick87Shaka
Un Noobiluomo
Un Noobiluomo
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 20 mag 2014, 17:45
Località: Milano
Steam ID: maverick87shaka
Origin ID: Maverick87Shaka

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Dust » 29 lug 2015, 14:14

Balax ha scritto:
PuReDusT ha scritto:
Daphiel-San è pragmatico.


:troll: :troll: :troll: :troll:

Scherzi a parte direi di pubblicarla a puntate sul sito,che ne dite? :smoke:



Ma te che trolli... l'hai capito di essere tu DocPolverina, vero? :troll:

Sisi l'avevo capito :lol:
Ma non stavo trollando sul fatto di pubblicarla sul sito,sarebbe bella come idea :alone:
Immagine
Avatar utente
Dust
Star Citizen Mod
Star Citizen Mod
 
Messaggi: 404
Iscritto il: 20 mag 2014, 20:53
Steam ID: Dust
Playstation Network ID: PuReDusT

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Balax » 29 lug 2015, 15:30

I know. ;)
SC handle: Balax
Immagine
Avatar utente
Balax
Vedetta BSE
Vedetta BSE
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 11 mar 2015, 11:19
Steam ID: BigBalax
Origin ID: baoliano

Re: Storie dall'Hangar

Messaggioda Balax » 24 ago 2015, 14:18

L’Ispettore

Esistono giorni in cui tutto sembra filare liscio. Esistono poi giorni in cui le cose si alternano tra alti e bassi e sai che devi raccogliere le cose buone e schivare quelle meno buone. Esistono infine giorni in cui potresti avere maggior successo facendo una gara di sumo con un dimetrodonte.
Purtroppo l’alcolica tenzone della precedente serata mi lasciava semi-incosciente nel mio letto, in un bagno di quello che potevo solo sperare essere sudore. L’hangar non smetteva di ruotare quando aprivo gli occhi. Quando li chiudevo era anche peggio. Venne in mio soccorso DocPolverina che risolse la pietosa questione con un prodigioso centerbe di dubbia provenienza. Ripresi subito il controllo delle mie funzioni motorie e ciabattai verso il bagno sperando che anche le funzioni legate alla mira fossero ripristinate. No.
Dopo due giri di smadonnate e parecchia attività di pulizia, avevo già raggiunto un pregevole grado di autonomia. Sapevo, tuttavia, che una giornata che comincia male di solito ti vede impegnato fino a sera a fare surf su di un mare escrementizio, pregando di non perdere l’equilibrio.
Chiamata all’interfono…. Se sono di nuovo i Testimoni della Catalessi della Luna Boscosa di Endor, dico a Tullo che sono commestibili e gli tolgo il guinzaglio.
Ok, ok… arrivo…. Due colpi indica che è qualcun altro…. Tre rende la cosa decisamente spiacevole….
Apro… un omino piccolo piccolo, scarso-crinito, occhialuto e con un sorriso così compiacente che l’avresti sverniciato a cinghiate mi si parò innanzi “Buongiorno! Sono Leo Scartavetraballe, Ispettore Sanitario addetto al controllo degli hangar per le imprese indipendenti che non pagano regolarmente il pizzo. Posso entrare?” Prima che potessi chiudere la porta fingendo di non averla mai aperta, il primate si intrufolò, cartella degli appunti in mano e penna svolazzante pronta a cogliere le amenità del nostro hangar.
“E’ lei il responsabile, qui? Mi dica che quella in fondo, vicina a quella porta, è moquette… mi giuri che non è muffa…. Cos’è questo odore? Ha provato a mettersi sotto la doccia, stamattina? Ha provato ad aprire l’acqua? Ha provato ad usare acqua pulita e non sciaquatura dei piatti?” e continuava a scribacchiare, lasciandomi intontito, incapace di fermarlo, a blaterare risposte randomiche “No, ma la potiamo regolarmente. Si. No. Chiedo l’aiuto del pubblico”.
In realtà la questione era piuttosto seria. Un’ispezione sanitaria poteva farti chiudere l’hangar se venivano riscontrate irregolarità. E noi di irregolarità eravamo un campionario non indifferente. Ristrutturazioni abusive che non sarebbero state condonabili nemmeno durante un governo del 21° secolo. Igiene paragonabile a quella di una cloaca. Differenziazione dei rifiuti inesistente. Norme di sicurezza latitanti. Sistemi anti-infortunistica quasi comici. Eravamo in periodo di magra, spesso in bolletta.. i pochi soldi che raggranellavamo finivano subito in alcol, donne di facili costumi ed il resto veniva sperperato.
Destinare un budget alla manutenzione, pulizia, adeguamento normativo dell’hangar era impensabile.
Di norma, si decideva quindi di provvedere alla corruzione dell’ispettore. O alla sua eliminazione furtiva. O alla sua assunzione nei nostri ranghi (ma di solito non accettavano e si passava direttamente alla soluzione B).
Questo che tipo era? Piccolo, iperattivo, petulante… un pialla-scroti, stando alla scala di valutazione redatta da Shakiro. Questo era un po’ un male.. di solito il pialla-scroti era tendenzialmente pignolo.. non aveva necessità economiche impellenti..
Stavo già pensando a dove avevo messo l’atomizzatore, quando la situazione trovò una autonoma e soddisfacente soluzione.
L’ominide si fiondò, per constatarne lo stato, nel locale docce, da cui proveniva la melliflua voce di Samantha, simile ad una pantera di 180 kg che intona con voce stentorea il “nessun dorma”.
Quasi subito il gracchiante petulare dell’ispettore fu sostituito da un abominevole ed alieno risucchio, il cui ricordo ancor oggi non manca di provarmi brividi in posti dove non ero convinto di avere posti.
Stavo immobile, avvolto in un sudario gelido ed allucinante, da una manciata di minuti, quando la porta si aprì e ne usci il vaporoso Samantha, con addosso il suo minuscolo perizoma tigrato e le infradito fuxia con pon-pon di piume di struzzo. Portava sotto braccio un’arrossato e sorridente ispettore che ammiccava e tentava di pulirsi gli occhiali con la cravatta.
“Bene” disse quindi il cercopiteco, questa volte con voce esitante e fiato corto… “sono lieto di constatare che va tutto benissimo. Sarà mia cura ritornare quanto prima per accertarmi che tutto resti così…” e qui volse sguardo al titano incipriato “perfetto” concluse sospirando.
Bene. Per questa volte l’avevamo scampata. Cos’altro aveva in serbo per me la giornata?
SC handle: Balax
Immagine
Avatar utente
Balax
Vedetta BSE
Vedetta BSE
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 11 mar 2015, 11:19
Steam ID: BigBalax
Origin ID: baoliano

PrecedenteProssimo

Torna a Star Citizen

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron